Progetto principale

Perché ci impegniamo in Kirghizistan? Dalla caduta dell'Unione Sovietica, questa repubblica dell'Asia centrale dipende ancora fortemente dagli aiuti internazionali per la transizione verso l'economia di mercato. Il Kirghizistan rappresenta uno dei Paesi più poveri al mondo, e a soffrire maggiormente sono proprio i bambini. In nessun altro Paese al mondo ci sono inoltre così tanti bambini affetti da labiopalatoschisi. La labiopalatoschisi riunisce un gruppo di malformazioni congenite nell'uomo. In comune hanno il fatto che durante lo sviluppo embrionale parti dell'area della bocca non si sviluppano normalmente. In Kirghizistan (circa 5 milioni di abitanti) si registrano circa 250 nuovi casi all'anno di bambini affetti da labiopalatoschisi.

La labiopalatoschisi riunisce un gruppo di malformazioni congenite nell'uomo. In comune hanno il fatto che durante lo sviluppo embrionale parti dell'area della bocca non si sviluppano normalmente. In Kirghizistan (circa 5 milioni di abitanti) si registrano circa 250 nuovi casi all'anno di bambini affetti da labiopalatoschisi. Quando nel 2006 una delegazione del consiglio di fondazione si è recata in Kirghizistan, per noi è stato subito chiaro che volevamo aiutare questi bambini. Abbiamo promesso il nostro aiuto ai colleghi tedeschi operanti in Kirghizistan sin dal 2003. La nostra promessa di attrezzare tre ambulatori di cura ortodontica e di finanziare i lavori di conversione dei locali a tal fine messi a disposizione ha rappresentato il segnale d'inizio per la realizzazione e l'allestimento del nuovo reparto di ortodonzia a Bishkek.

Bishkek

original

Dal 1997 operiamo nella capitale del Kirghizistan. A Bishkek dove, in un grande ospedale pediatrico, abbiamo realizzato un centro in cui un gruppo di medici locali aiuta bambini affetti da labiopalatoschisi e le loro famiglie. Siamo riusciti a far sì che i bambini entro il primo anno di vita vengano operati come in Europa secondo moderni metodi di chirurgia, vengano sottoposti a visite scrupolose nel reparto di otorinolaringoiatria e, in presenza di problemi uditivi, vengano curati mediante microscopio operatore come avviene in Europa. Sono ormai pochi i bambini che devono essere operati dopo la primissima infanzia. Il reparto a Bishkek dispone di accettazione pazienti, tre ambulatori di cura completamente attrezzati, un laboratorio ortodontico e una propria apparecchiatura radiologica. Pertanto il centro dispone oggi di un equipaggiamento di base molto solido nell'ambito delle tre discipline fondamentali del centro, che si avvicina molto agli standard europei. Oggi a Bishkek è possibile svolgere l'intera gamma di trattamenti moderni per la cura del labbro leporino.

Osh

original

Dopo che la nostra clinica di Bishkek era diventata nota in tutto il Paese, agli inizi del 2013 due chirurghi maxillo-facciali del sud del Paese ci hanno contattato chiedendoci di aiutarli a realizzare un altro centro simile. Il Kirghizistan è tagliato in due parti, nord e sud, da una grande catena montuosa. Con un'altra clinica a sud sarà possibile curare adeguatamente i pazienti della regione meridionale, che non dovranno più intraprendere un lungo viaggio per essere curati. Con nostra grande gioia ed orgoglio nella primavera 2014 abbiamo inaugurato la sala operatoria dell'ospedale di Oblast alla presenza della direzione dell'ospedale. Anche a Osh il nostro team di medici desidera aiutare insieme alla fondazione nel lungo termine e dotare a poco a poco l'ospedale degli strumenti e delle apparecchiature necessari per curare i bambini. Una prima pietra miliare è stato l'apparecchio radiologico digitale di grandi dimensioni, impiegato quotidianamente con successo sin dal 2016. Il forte impegno del dr. med. dent. Marcel Frei, dentista specializzato in ortodonzia (CH), garantisce la formazione come specialisti in ortodonzia di giovani dentisti locali. Inoltre sua moglie Yvonne Frei, igienista dentale, istruisce le assistenti circa l'igiene nello studio odontoiatrico, per raggiungere l'elevato standard previsto. . 

×